Amy Denio

 


Giorgio Rizzo

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

Amy Denio
Martedì 11 Dicembre 2007

Sister Moon (ex-Carpe Diem),
via XX settembre 9/A, Potenza

ingresso 5€

prima assoluta ed esclusiva in Basilicata

un evento: feedback tragittisonori.com & amnesiac arts

info: 340 3821233 - 389 8185034 - 349 3789987

Amy Denio è uno storico personaggio dell'indie americano cresciuta tra Detroit e Seattle. Polistrumentista (i suoi principali strumenti sono voce, sassofono, fisarmonica, clarinetto, chitarra e basso), ha collaborato con artisti e musicisti dell'est e dell'ovest europa, giappone, india e nord america. Ha pubblicato 32 cd e appare in dozzine di compilations in tutto il mondo. Cantante poliglotta, dalla carriera sterminata e incredibilmente variegata, attiva fin dagli anni '80 con la sua tape-label Spoot Music con cui produce le sue prime registrazioni, nel 1989 forma il gruppo prog-rock Tone Dogs assieme al batterista dei Soundgarden Matt Cameron.
Nei primi anni '90 realizza album come Tongues con cui inizia un processo di decostruzione e modernizzazione della ballata folk.
Negli stessi anni lavora in diversi progetti soprattutto di jazz sperimentale: i Curlew, il Billy Tipton Memorial Saxophone Quartet, il chitarrista Hans Reichel, i giapponesi FoMoFlo, il gruppo austriaco di avant-folk Die Resonanz Stanonczi e i Nudes di Chris Cutler, successivamente battezzati Pale Nude, con Denio come nuovo leader (senza Cutler) che vira il loro sound verso la world music con suggestive ballate pan-etniche.
Alla fine degli anni '90 è invitata a Bombay per studiare il Thumri, una tecnica vocale nordindiana; compone l'opera Non Lo So Polo (Rec Rec, 1999), nello stile di Meredith Monk, e torna a lavorare con Cutler nei Science group, al fianco di Fred Frith e Bob Drake.

Nel frattempo si dedica alla composizione di colonne sonore per film, teatro e danza moderna (lavora per la Pat Graney Dance Company, la David Dorfman Dance Company e la coreografa Victoria Marks.
Nel gennaio 2000 si tiene a Seattle la premiere di Tattoo, una piece multimediale di cui Denio compone le musiche in collaborazione con Ellen Fullman.
Suona e registra con KMFDM, Danny Barnes, Blowhole, i Danubians, Bill Frisell, Guy Klucevsek, Pauline Oliveros, Relâche Ensemble, Hoppy Kamiyama, Derek Bailey, Chuck D, Shaking Ray Levis, la band gypsy-core Kultur Shock e il produttore di musica acusmatica Francisco Lopez.
Per il capodanno del 2006 suona in piazza Plebiscito a Napoli davanti a 100.000 persone insieme al Quintetto alla Busara e accompagnati da artisti del Cirque du Soleil.
Nel 2007 è invitata dalla Dream Community a Taipei per realizzare un lavoro di musica aborigena e popolare taiwanese mischiata con ritmi braziliani, composizione poi eseguita da ragazzi della tribù Ami.
In questi ultimi anni si è dedicata sopratutto al quintetto femminile delle Tiptons, autrici di un mix sonoro che attinge al jazz di New Orleans e a quello avanguardistico, così come alla musica klezmer, al punk e persino all'hip hop. Tiene inoltre workshop su composizione, improvvisazione e tecniche vocali tra europa e USA.
In Italia ha collaborato con gli Zu, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Ronin, Jacopo Andreini.
Per questo tour sarà accompagnata da Giorgio Rizzo.

Giorgio Rizzo è un percussionista "etnico" dalle molteplici esperienze: ha collaborato con danzatori e compagnie come Pina Bausch, i Momix, Emma Scialfa, cantautori come Franco Califano e Gabriella Ferri. Ha fatto parte della Band Ensamble Ethnique, del trio di musica elettro-araba Triatriba, della formazione di musiche etniche popolari Terrae, del progetto di musica etnica medievale della compagnia "La Giostra", dell'Orchestra del Mediterraneo assieme ai Tenores de Britti, del trio di musiche irlandesi Open Celtic Trio.






in collaborazione con:


Renudo - Sportswear Research - Piazza Matteotti 26, Potenza