Concept.

Re-aCT è un progetto del Centro Cecilia di Tito (Pz), ideato e curato da Amnesiac Arts per il programma "Residenze Artistiche in Basilicata" di Visioni Urbane.

I 3 giovani artisti selezionati saranno guidati attraverso “incursioni” nel vasto patrimonio culturale della Basilicata, con ricerche sul campo, osservazioni partecipate e raccolta fonti del fenomeno etno-antropologico.

Tema della Residenza il rapporto uomo-natura/uomo-magia vivo ancora oggi nelle feste e nei riti lucani.

Re-aCT è un progetto del Centro Cecilia di Tito (Pz), ideato e curato da Amnesiac Arts per il programma "Residenze Artistiche in Basilicata" di Visioni Urbane.

Comissione Residenze Artistiche

massimo lovisco

.Lorenzo Benedetti: Direttore dell'Art Center De Vleeshal a Middelburg e Presidente giuria Premio Celeste 2014.
.Stefano Rabolli Pansera: Direttore di Beyond Entropy, dal 2012 e’ direttore del Museo di Arte Contemporanea di Calasetta e della Galleria Mangiabarche.
.Massimo Lovisco: Fondatore e Presidente dell'Associazione Amnesiac Arts.

Durante la serata inaugurale del 28 giugno 2014, sarà aperto al pubblico INDEX Area, uno spazio dedicato agli artisti contemporanei lucani, nato dalla collaborazione tra Fondazione SoutHeritage e il Centro Cecilia. INDEX Area presenterà l’intervento site specific Of shadows and caves di Valentina Ferrandes, un paesaggio sonoro realizzato con frammenti raccolti durante la ricerca per la sua produzione video The Oyster Effect.

Dal Maggio di Accettura in cui si celebra il matrimonio tra due alberi, ai Rumit ("eremiti”), strane figure mitologiche metà uomo e metà albero che durante il Carnevale di Satriano di Lucania, arrivano dal bosco in paese e bussano alle porte chiedendo l’elemosina. Proprio in quanto “azione rituale circoscritta da un orizzonte mitico” così come la definisce Ernesto de Martino, la magia è espressione di una particolare forma di rapporto uomo natura, che si intende recuperare ricalcando l’itinerario magico, tracciato nella famosa ricerca sul campo di Sud e Magia. In questo testo de Martino individua la radice della magia lucana come “espressione dell'azione realisticamente orientata in una società che deve essere fatta dall'uomo e destinata all'uomo, difronte ad una natura che deve essere umanata dalla demiurgia della cultura”.
La Residenza intende risvegliare questo potere demiurgico e rituale che Gillo Dorfles in “Nuovi riti e nuovi miti” attribuisce, nell’orizzonte contemporaneo, proprio all’arte, in quanto foriera di nuovi significati e tendenze collettivamente condivise e riconoscibili.

PROJECT TEAM:
Carmen Laurino, Massimo Lovisco, Mariateresa Tucci, Michele Sensini, Angelo Bianco, Roberto Martino, Lorenza Messina.

image01
image01
image01
image01
image01
image01
image01

Eva Frapiccini è un'artista interdisciplinare che lavora principalmente in fotografia e video installazioni. Anche se visiva, la sua arte ruota in gran parte attorno al linguaggio e alle sue invisibili vie di espressione. Direttamente informata da eventi storici e culturali la sua produzione artistica si sofferma su storie con situazioni socio-politiche in cui le relazioni di potere sono sbilanciate. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni istituzionali in Italia, come il Museo Castello di Rivoli, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo; MAMbo, Museo d'Arte Moderna di Bologna, nonché in collezioni private. E' rappresentata dalla Galleria Alberto Peola, Torino, dal 2009.


Il lavoro di Ivano Troisi parte dall'osservazione della natura per attuare un'analisi dei processi che ne caratterizzano le trasformazioni e mutazioni. La natura è oggetto di un processo di contemplazione, che successivamente diventa di documentazione, per risolversi in un meccanismo conoscitivo e scientifico.

Le opere di Giulia Manfredi spaziano dalla videoinstallazione alla pittura, dalla scultura all'animazione; dove i vari linguaggi si compenetrano dialogando tra di loro, attraendo lo spettatore all'interno di atmosfere dinamiche e multiformi. Nata e cresciuta a Castelfranco Emilia porta a termine i suoi studi all'accademia di Belle arti di Bologna per poi trasferirsi a Berlino dove attualmente vive e lavora.

Residenza.

Centro Cecilia

Contrada Santa Venere

85050 - Tito, Basilicata


INFO

0971 798342 / 3898185034

amnesiacarts@gmail.com

Partners.

Visita le opere degli artisti di Re-aCT nella galleria 3D
Entra